Il Crumble di Mele

Ora che l’aria si è rinfrescata, è giunto il momento di iniziare la giornata con qualche coccola in più.

Il Crumble di Mele è la colazione che non ti aspetti.

La mela è un frutto molto basic, però si presta bene ai dolci e fa il suo dovere in termini salutistici. La pectina in essa contenuta, controlla gli zuccheri nel sangue, aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo e riduce il senso di fame per ore.

Ecco la versione healthy che più mi piace, ho provato diverse varianti ma questa di Teresa Cutter – the Healthy Chef, è la più buona e bilanciata secondo me.

Prepara la frutta ed il crumble in anticipo e congela in mono porzioni, così ti basterà solo scongelare e passare in padella prima di servire.

 

 

 

INGREDIENTI (per 6 porzioni –> 1 mela = 1 porzione)

6 mele (pink lady o golden)

Acqua quanto basta

1 bacca di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto

½ cucchiano di cannella in polvere

PER IL CRUMBLE

150gr di fiocchi d’avena pressati (rolled) – per una verione gluten free, sostituisci l’avena con la stessa grammatura di farina di mandorle

50gr di fiocchi di cocco

½ cucchiaino di cacao amaro

1 bacca di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto

1 cucchiaio di sciroppo di agave o miele

3 cucchiai di olio d’oliva

PROCEDIMENTO

Lava le mele e tagliale a fette, se sono biologiche tieni la buccia, altrimenti rimuovila.

Cuoci le mele a fuoco basso in una casseruola con un po’ di acqua, la vaniglia e la cannella finché non si saranno ammorbidite (15/20 minuti).

 

PER FARE IL CRUMBLE:

In una ciotola mescola i fiocchi d’avena, il cocco, il cacao, la vaniglia, lo sciroppo di agave e l’olio. Lavora l’impasto con le mani.

Nel frattempo preriscalda il forno a 160 gradi in modalità ventilata.

Distribuisci le mele su una teglia con carta da forno inumidita e ricopri con il crumble. Inforna per 35 minuti o fino a quando non si dorerà.

Togli dal forno a fine cottura, lascia intiepidire e servi con un cucchiaio di yogurt greco.

OPZIONI:

  • Aggiungi della frutta secca triturata ed un cucchiaio di semi a fine cottura prima che si raffreddi, per aumentare l’apporto energetico e bilanciare il contenuto nutritivo.
  • Puoi preparare il crumble e cuocerlo separatamente dalla frutta, per utilizzarlo come granola, e conservarlo in un contenitore ermetico fino a 7gg.
  • Puoi sostituire le mele con mirtilli e gocce di cioccolato fondente, oppure con la pera a pezzetti o ancora con delle banane mature.

 

Condividi con me la tua versione, e pubblicherò la foto della tua ricetta sul mio profilo Instagram! @francesca_c_riboldi